Cos’è e a cosa serve un trattore

noleggio trattori

Quando si sente parlare di trattori e noleggio trattori, molto spesso non si ha piena consapevolezza di cosa di parla. In questo articolo cercheremo di spiegare che cos’è un trattore, qual è la sua storia e il suo principale utilizzo.

Un trattore è un mezzo agricolo che serve per trainare un rimorchio o per trasportare attrezzature specifiche che riguardano il mondo dell’agricoltura. Per la sua funzione trainante il trattore è conosciuto come macchina motrice.

La nascita del trattore risale al 1889, quando negli Stati Uniti si ebbe il primo modello, pesante e poco maneggevole. Dopo più di 100 anni di vita il trattore è diventato un mezzo molto più potente e molto più facile da utilizzare. La tecnologia ha sviluppato sempre più tecniche che hanno permesso al trattore di essere utilizzato in modo più intensivo e diventare fondamentale nell’agricoltura. Gli ultimi trattori immessi sul mercato sono delle vere e proprie opere tecnologiche che permettono di limitare al massimo gli sforzi umani e minimizzano le applicazioni più fastidiose. La storia del trattore è fatta anche di adeguamento ai nuovi attrezzi e alle esigenze degli agricoltori per cui oggi ci sono trattori con sollevamento idraulico, doppia trazione o presa di potenza. Oggi il trattore è la macchina agricola per eccellenza.

Nel corso della storia sono si sono visti diversi modelli di trattore, da quelli con motore a vapore (inizio XIX secolo), a quelli a testa calda, a quelli moderni. I trattori moderni sono stati sviluppati dopo la seconda guerra mondiale e sono stati prodotti sempre maggiormente con il motore Diesel. Questo motore viene chiamato anche a compressione o ad accensione spontanea, poiché nel cilindro del motore viene immessa aria calda che poi è compressa.  A questo punto arriva anche il gasolio che con l’alta temperatura si incendia e crea la combustione. Ad oggi il motore Diesel è sempre più affidabile, economico, robusto e veloce.